venerdì 1 marzo 2019

Abusi sessuali, falso ginecologo adesca minorenni in chat: arrestato

La Polizia di Stato ha eseguito nei giorni scorsi un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 50enne per aver compiuto abusi sessuali nei confronti di ragazze minorenni in provincia di Monza, spacciandosi per un celebre ginecologo, dopo aver instaurato con loro un legame attraverso conversazioni su piattaforme di messaggistica online. Lo ha reso noto stamani la
Questura di Milano. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il finto medico proponeva un fantomatico trattamento denominato "Neutro" che, a seconda delle esigenze delle "pazienti" veniva spacciato come anticoncezionale, anti-frigidità o anti-sterilità. Per essere ancor più credibile, l'arrestato aveva costruito una rete di profili "fake" su Instragram, Facebook e anche Kik di ragazzine e persino del fidanzato di una di loro, sui quali esaltavano le capacità del falso medico e la bontà del suo metodo. Le indagini dell'operazione "Octopus", sono scattate nel novembre 2018 dopo la denuncia del padre di una ragazzina che aveva trovato la forza di confidargli gli abusi e le richieste che il "ginecologo" continuava a farle perché coinvolgesse altre ragazzine, arrivando a chiederle espressamente di portargli "una bambina di 10 anni". I magistrati di Milano e gli investigatori di Monza sono convinti che le vittime dell'uomo (un incensurato con moglie e figli, impiegato in un'azienda della Brianza) siano molte di più e invitano le ragazzine a parlare con i propri genitori o a sporgere denuncia direttamente alla polizia. Il 50enne è stato recluso nel carcere di Monza.


Fonte: Polizia di Stato
Via: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...