domenica 21 gennaio 2018

Commissariato online, segnalazione di fake news: al via Red Button

Le notizie false e il modo in cui si diffondono sui social media sta emergendo come una delle grandi minacce per la società moderna. In tempi recenti, le notizie false sono state utilizzate per manipolare i mercati azionari, indurre le persone nello scegliere opzioni di assistenza sanitaria pericolose e manipolare le elezioni, tra cui quelle presidenziali dello scorso anno negli
Stati Uniti. Alcune storie inventate non sono completamente false, ma piuttosto distorsioni di eventi reali. Queste affermazioni mendaci possono prendere una notizia legittima e girare quello che dice - o anche affermare qualcosa che è accaduta molto tempo fa e legarla agli eventi attuali. Chiaramente, v'è un urgente bisogno di un modo per limitare la diffusione di notizie false. E, a proposito di misure a contrasto delle fake news, la Polizia Postale offre il "Pulsante rosso" su commissariatodips.it attraverso il quale è possibile segnalare contenuti che sembrano fake news. L'attivazione del nuovo servizio, presentato dal ministro dell'Interno Marco Minniti, dal capo della Polizia Franco Gabrielli e dal direttore delle specialità della Polizia di Stato Roberto Sgalla, apre un canale diretto tra segnalante e Polizia che, attraverso un team dedicato di esperti del Cnaipic svolge in tempo reale un'analisi del contenuto segnalato usando tecniche e software specifici.  Per segnalare una notizia che si presume "fake" basta cliccare sul bottone "Segnala on line fake news": si apre cosi una maschera per la compilazione dei campi con le informazioni necessarie.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...