martedì 5 gennaio 2016

Truffe, allerta della Polizia su busta verde con finta multa da Croazia

Una raccomandata in busta verde, proveniente dalla Croazia, con la richiesta di pagamento (in italiano) di una multa per eccesso di velocità tra i 184 e i 250 euro. Si tratta dell'ultima truffa postale che sta circolando e dalla quale la Polizia di Stato mette in guardia. "Viene recapitata a casa una raccomandata in busta verde, di quelle che contengono atti giudiziari
(se avete preso mai una contravvenzione al codice della strada, tipo autovelox la riconoscerete) - avverte la Polizia, attraverso la sua pagina Facebook "Agente Lisa" - All'interno una comunicazione, tradotta in italiano in cui viene intimato il pagamento di una sanzione per una cifra compresa tra 184,73 e 250,65 euro, pena l'avvio di una procedura di pignoramento. Il pagamento è richiesto su un Iban italiano". La notifica non possiede valore di legge perchè non conforme alla normativa italiana. "Questa comunicazione non ha alcun valore legale essendo un atto falso", sottolinea la Polizia chiedendo di segnalare alle forze dell'ordine l'eventuale ricezione di una simile raccomandata e di non effettuare il pagamento". Sulla vicenda indaga la Polizia Postale per risalire agli autori della truffa. Sulla pagina Facebook di "Una vita da Social" è pubblicata la foto della raccomandata-truffa in busta verde. Nel 2011 molti cittadini ricevettero in posta delle lettere-truffa, apparentemente provenienti dall'Agenzia delle Entrate, che segnalavano false incongruità rispetto ai redditi per l'affitto di immobili.

Via: Yahoo Notizie

1 commento:

  1. Pozdravim Hrvatska Tajna Policija i MUP. Saluto i colleghi della Polizia Segreta croata e il loro Ministero degli Interni (MUP). Buon lavoro agli Operatori delle TLC. Grazie per il WARNING!
    Buon Anno
    Sretna Nova Godina iz Italije
    BOG I HRVATI

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...