mercoledì 13 gennaio 2016

Equitalia, attenzione a nuova variante di mail truffa che celano virus

La Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bolzano - una Specialità della Polizia di Stato - comunica che, in questi ultimi giorni, numerosi utenti internet in Alto Adige hanno ricevuto e stanno ricevendo nella propria casella di posta elettronica una e-mail, apparentemente proveniente dalla "Agenzia delle Riscossioni Equitalia S.p.A.", che
ovviamente nulla hanno a che vedere con detti invii.  Dette mail comunicano ai rispettivi destinatari che, l'Agenzia, avrebbe depositato presso la "Casa Comunale del Comune" di residenza dei destinatari delle stesse un documento. La mail invita quindi i rispettivi destinatari a "scaricare il documento allegato" ma, così facendo, sul proprio PC si installa automaticamente un virus estremamente pericoloso. Equitalia, dal canto suo, si dichiara assolutamente estranea all'invio di questi messaggi e raccomanda, come in altre truffe simili, di non tenere conto della e-mail ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato. Considerando che la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha già avviato l'opportuna attività investigativa si invitano tutti coloro che hanno ricevuto o riceveranno tali messaggi a rimuoverli adottando la precauzione di non aprire eventuali file allegati. Infine, si dovrebbe essere particolarmente attenti ai file con estensione doppia, ad esempio "image.gif.exe". L'unica estensione che conta è l'ultima. I file con due estensioni sono quasi sempre ingannevoli e dannosi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...