lunedì 6 luglio 2015

Sicurezza: Utente avvisato mezzo salvato, Polizia contro frodi online

Sono state 80.805 le denunce presentate nel 2014 da parte di utenti truffati su Internet. La Polizia ha arrestato 7 persone e ne ha denunciate 3.436 chiudendo 2.352 siti. Questi i numeri impressionanti forniti dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni in occasione della campagna di sensibilizzazione per un uso consapevole dell'e-commerce su Internet.
"Quello dei raggiri su Internet è un fenomeno del quale la Polizia Postale e delle Comunicazioni si occupa costantemente", afferma Roberto Di Legami, della Polizia Postale, spiegando che i numeri di cui sopra "impongono una maggiore sensibilizzazione delle persone a un uso appropriato della Rete e dei pagamenti online e per questo motivo è stata realizzata una Guida all'e-commerce sicuro". "Utente avvisato mezzo salvato" è lo slogan lanciato dalla Postale proprio perché la conoscenza delle dinamiche della Rete e dei comportamenti illegali, può tutelare gli acquirenti che sempre di più si rivolgono ai negozi virtuali. Il Questore di Milano Luigi Savina coglie l'occasione per dare qualche consiglio: "È questo il periodo in cui i cittadini programmano le proprie ferie e i milanesi, sempre all'avanguardia, utilizzano moltissimo il web per le prenotazioni delle vacanze estive. È necessario che sappiano, però, che non bastano immagini accattivanti o profili seriosi dei siti internet per arginare i rischi di possibili truffe. Prezzi 'stracciati' ed eccessiva comodità possono, anzi, celare tentativi di raggiri". "Basterebbe - aggiunge Savina - osservare le poche semplice regole indicate nella guida disponibile sul sito della Polizia di Stato, sul portale del Commissariato di P.S. on line e sulle pagine Facebook e Twitter, per evitare inutili rischi".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...