mercoledì 14 maggio 2014

Milano: arrestato un pedofilo, profilo sospetto segnalato da Facebook

Si fingeva di essere un ragazzino, a volte una ragazzina, e si era costruito diversi falsi profili Facebook per trovare giovanissimi con cui incontrarsi a casa, anche a pagamento. Un trentenne di origine ecuadoregna è stato arrestato nei giorni scorsi dagli agenti  del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Milano, in esecuzione di una
ordinanza di custodia cautelare in carcere per prostituzione minorile, detenzione illegale di ingente materiale a contenuto pedopornografico scaricato da internet, compimento di atti sessuali per via telematica a danno di una bambina di 10 anni, della produzione, anche con promessa di denaro, di immagini video dal contenuto pedopornografico ritraenti minori di anni 18. Le indagini, coordinate dalla Procura di Milano, sono partite dalla segnalazione nel 2013 di un profilo sospetto trasmesso dal social Facebook al Servizio Polizia Postale e Comunicazioni nell'ambito di rapporti di collaborazione internazionale. Dalle indagini, in collaborazione con la Squadra mobile, si è potuto accertare la presenza di 85 video dal contenuto pedopornografico e 190 immagini ritraenti minori di anni 18 coinvolti in atti sessuali, nel computer del presunto autore.


Fonte: Adnkronos
Via: La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...