domenica 23 marzo 2014

Palermo: video hot di studenti su WhatsApp e chat, aperta inchiesta

La Polizia postale ha aperto un'indagine su alcuni video girati con gli smartphone che ritrarrebbero alcuni studenti di un liceo linguistico e di un liceo artistico palermitani che fanno sesso. I filmini, che sono stati consegnati da alcuni genitori alla Polizia postale, girano da alcuni giorni su WhatsApp e chat. Gli adulti sono preoccupati per i figli che potrebbero
essere incriminati per detenzione e scambio di materiale pornografico. Nelle scuole palermitane tutti conoscono studenti e studentesse protagonisti della vicenda, che sarebbero minorenni e che fanno parte di una comitiva. Venerdì una mega rissa, cominciata in via Notarbartolo davanti ad una sala giochi  è stata sedata dall'arrivo di Carabinieri e della Polizia che hanno fermato decine di ragazzi che avevano preso di mira due coetanei tra cui, forse, quello che aveva diffuso i video. La rissa si è poi spostata al Giardino Inglese e anche lì sono intervenute le forze dell'ordine. Una ragazzina per la vergogna si sarebbe cancellata da Facebook per non subire attacchi e pesanti apprezzamenti. Chi ha visti i video dice che gli "interpreti", forse ubriachi, guardano anche nell'obiettivo: prima sono ripresi in un bagno di una discoteca poi in una camera da letto.


Via: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...