venerdì 10 gennaio 2014

Truffe, donna colleziona oltre 100 denunce per false vendite via web

Truffe record via Internet, senigalliese raggirato da una professionista delle truffe online. Una ragazza di venti anni già denunciata per altri cento casi. L'episodio verificatosi e denunciato presso al commissariato di Senigallia riguarda un acquisto compiuto da un giovane del posto, il quale, intenzionato ad acquistare un telefono cellulare di ultima generazione è entrato in contatto con un sito dedicato alla compravendita online. Via sms si è scambiato una serie di messaggi con cui acquirente e venditore hanno concordato il pagamento: 400 euro. Il giovane ha pagato con la carta di credito e ha contattato la società titolare del sito Internet che ha sede legale a Verona, la quale ha confermato l'avvenuto pagamento, rimanendo in attesa della spedizione del telefono cellulare. Trascorso oltre un mese, nonostante i ripetuti solleciti telefonici, del cellulare nessuna traccia. Così il giovane ha deciso di presentare denuncia al commissariato. Da qui sono partite le indagini. Titolare della ditta con sede a Verona è risultata una donna C. M. O. di 20 anni, originaria di Bari, ma residente in provincia di Rovigo. Gli accertamenti sul conto della donna hanno fatto emergere oltre 100 casi di truffa dello stesso stampo. La donna è stata denunciata per i reati di truffa procura della Repubblica.

Foto dal web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...