domenica 27 gennaio 2013

Catfishing: furto di dati online, siti appuntamenti più a rischio - video

Appuntamenti online a rischio truffa. Gli esperti statunitensi avvertono gli utenti dei siti di dating sui rischi che corrono navigando in Rete e incontrando sconosciuti che potrebbero rivelarsi "ladri" di dati personali. Un fenomeno definito catfishing, in crescita con le nuove tecnologie e amplificato dall'uso dei social media. Nel 2011 secondo il Better Business Bureau i siti di appuntamenti erano nella top ten di quelli a rischio. In passato la Federal Trade Commission ha avvisato i consumatori su alcuni segnali di allarme di una truffa online. Bisogna preoccuparsi se il compagno propone di uscire dal sito per passare all'email personale o alla chat, se dichiara subito sentimenti amorosi, se dice di essere statunitense ma di abitare all'estero e rimanda sempre gli appuntamenti per eventi tragici o inaspettati. Altro consiglio, mai prestare soldi ai propri spasimanti virtuali per nessun motivo, comprese presunte emergenze mediche o debiti: può essere la chiave per accedere ai dati bancari. La Better Business Bureau è un'organizzazione no-profit fondata nel 1912 focalizzata sulla promozione del mercato sicuro. Consta di 114 organizzazioni indipendenti in Usa e Canada, con il coordinamento del Council of Better Business a Washington.



Fonte: TMNews

mercoledì 23 gennaio 2013

Truffe, attenzione a false denunce e-mail che fingono essere di FTC

La Federal Trade Commission avverte le piccole imprese che una e-mail con un oggetto "NOTIFICATION OF CONSUMER COMPLAINT" non è dalla FTC. L'email afferma falsamente che una denuncia è stata depositata presso l'organismo contro la loro azienda. La FTC consiglia i destinatari di non fare clic su uno dei link o allegati all'e-mail. Cliccando sui link si può installare un virus o altri spyware sul computer. Il consiglio della FTC: eliminare l'e-mail. Per maggiori informazioni sul software dannoso (malware), visitare il questo sito. La Federal Trade Commission lavora per i consumatori contro le pratiche commerciali fraudolente, ingannevoli e sleali e per fornire informazioni che aiutano ad individuare, arrestare e evitarli. Per presentare un reclamo in inglese o spagnolo, visitare il sito online della FTC Complaint Assistant o chiamare 1-877-FTC-HELP (1-877-382-4357). Il Consumer Sentinel di FTC è un database sicuro e disponibile online a più di 2.000 agenzie di diritto civile e penale negli Stati Uniti e all'estero. Il sito web della FTC fornisce gratuitamente informazioni su una varietà di argomenti di consumo. La FTC è su Facebook, su Twitter ed è possibile iscriversi ai comunicati stampa per le ultime notizie FTC e risorse.

Fonte: FTC
Foto: Wikipedia

martedì 22 gennaio 2013

Inaugurata a Palermo nuova sede Polizia Postale Sicilia Occid. - foto

E' stata inaugurata ieri la nuova sede della Polizia Postale "Sicilia Occidentale", in via Roma 320 all'interno delle Poste Centrali. Ambienti luminosi. Stanze con numerosi computer per tutte le sezioni contro le truffe informatiche, e per contrastare la pedopornografia. Alla cerimonia di inaugurazione ha partecipato il direttore centrale delle specialità della Polizia di

giovedì 17 gennaio 2013

Mobile Angel: intesa tra Polizia di Stato e Fondazione Vodafone Italia

È stato siglato martedì scorso a Roma il protocollo di intesa fra la Polizia di Stato e Fondazione Vodafone Italia per l'estensione del progetto "Mobile Angel", lo strumento di pronto intervento per le donne vittime di violenza, sull'intero territorio nazionale. L'intesa prevede la formazione di un tavolo tecnico di coordinamento per l'attuazione e l'estensione del servizio in collaborazione con le Questure delle città coinvolte. Vodafone fornirà la tecnologia e la formazione, mentre la Polizia di Stato coordinerà localmente le Questure per l'estensione del servizio. Il progetto è stato lanciato in via sperimentale a Roma su un campione di 33 donne ad alto rischio di violenza grazie alla collaborazione con la questura di Roma. All'atto della firma il capo della Polizia, il prefetto Antonio Manganelli, ha sottolineato come "il protocollo di oggi rappresenta un importante tassello di un più ampio progetto finalizzato a contrastare ogni forma di discriminazione che il Dipartimento di pubblica sicurezza persegue da tempo e che intende implementare per garantire ad ogni cittadino, indipendentemente da razza, etnia, religione, sesso o orientamento sessuale il diritto a vivere in modo sicuro libero da condizionamenti."

Foto dal web

mercoledì 16 gennaio 2013

Perugia: minaccia ragazza da telefoni degenti, denunciato infermiere

Era assillata da continui sms minacciosi e offensivi che le arrivavano da numeri di telefono diversi. Nei messaggi c'erano anche precisi riferimenti ai suoi spostamenti, e forse è stato proprio questo particolare a far decidere alla studentessa perugina 20enne a sporgere denuncia. Gli specialisti della Polizia Postale di Perugia hanno avviato le prime indagini: le cinque utenze principali utilizzate per l'invio dei messaggi minatori non avevano alcun legame, ed appartenevano a persone che, con stili di vita irreprensibili, non avevano alcuna connessione con gli ambienti e i luoghi frequentati dalla vittima. Tutti i titolari delle utenze avevano recentemente frequentato, per varie ragioni, l'ospedale di Perugia. Tutti hanno confermato che un giovane infermiere aveva chiesto di effettuare una comunicazione urgente con il loro telefonino o che lo avevano lasciato incustodito. Una volta convocato presso gli uffici della Polizia Postale, l'infermiere non ha potuto fare altro che confessare di avere conosciuto la ragazza, sua coetanea, di essere stato respinto dopo un approccio e di aver meditato questa vendetta per punizione. Adesso è indagato, in stato di libertà, per i reati di molestia, ingiuria e minaccia.

Fonte: Adnkronos
Via: Libero Quotidiano
Foto dal web

domenica 6 gennaio 2013

Intesa tra Polizia Postale ed Expo 2015 per lotta a crimine informatico

La Polizia Postale e delle Comunicazioni, insieme ad Expo 2015 S.p.A., svilupperà un piano di interventi per la prevenzione degli attacchi informatici alla piattaforma tecnologica con la quale saranno gestiti i servizi informatici relativi all’Esposizione Universale di Milano nel 2015. “Expo è una grande sfida che il Paese deve vincere”. In occasione della firma della

mercoledì 2 gennaio 2013

Postale del Lazio: 22 arresti nel 2012, 410 denunce e 22 siti oscurati

22 arresti, di cui 7 per pedopornografia, 410 denunciati, 84 perquisizioni locali e personali, 18mila monitoraggi di siti web, 22 siti oscurati, un'emittente televisiva sequestrata, 115 perizie tecniche su materiale informatico sequestrato e 1800 controlli effettuati davanti agli uffici postali. E' il bilancio di un anno di attività del compartimento di Polizia Postale e delle
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...