venerdì 30 novembre 2012

Smishing: frodi informatiche tramite sms, 5 arresti a Roma e Pesaro

La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma ha terminato una complessa attività investigativa concernente il fenomeno del phishing nella sua più recente versione, denominata smishing: una truffa che inizia con un sms truffaldino che rimanda l'ignaro utente su pagine web identiche a quelle di siti commerciali, di operatori telefonici e di istituti di
credito, finalizzati alla cattura dei dati delle carte di credito. Le indagini hanno portato all'esecuzione di 5 arresti a Roma e Pesaro e di 15 provvedimenti di perquisizione locale e personale nei confronti di cittadini italiani ed extracomunitari di età compresa tra i 30 ed i 55 anni dislocati a Roma, Pesaro, Napoli, Treviso, Trento, Vicenza, Cosenza, Vibo Valentia, Guidonia. Gli arresti sono stati eseguiti nella flagranza di reato: gli indagati sono stati trovati in possesso di carte di credito clonate pronte per l'utilizzo sia tramite internet che presso esercizi commerciali. Inoltre, la carte di credito clonate venivano utilizzate per ricaricare conti PayPal e conti correnti bancari svizzeri ed albanesi, intestati a persone compiacenti e collegati al sito e-commerce artisana.it. Al termine dell’operazione è inoltre stato posto sotto sequestro preventivo il sito www.artisana.it.

Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...