lunedì 11 giugno 2012

Vercelli, timbri ufficio postale falsi: indagati per bollette mai pagate

Si tratta di utenti dell'Atena Spa, l'azienda municipalizzata che eroga i servizi di gas, luce e acqua nel vercellese. Sono accusati di truffa e contraffazione, ma potrebbero essere vittime di un truffatore. Quindici utenti di Atena, la municipalizzata vercellese che eroga gas, luce ed acqua, sono stati indagati per avere apposto timbri falsi dell'ufficio postale per pagamenti che in realtà non sono mai avvenuti. Ma potrebbero essere stati vittime di un truffatore a cui avevano affidato l'incarico di pagare le bollette. E' il caso su cui sta lavorando la Polizia Postale di Vercelli che ha indagato i 15 per truffa e contraffazione e uso di sigilli pubblici. Si ricorda che, in base all'articolo 468 Codice Penale, "chiunque contraffà il sigillo di un ente pubblico o di un pubblico ufficio, ovvero, non essendo concorso nella contraffazione, fa uso di tale sigillo contraffatto, è punito con la reclusione da uno a cinque anni e con la multa da lire duecentomila a due milioni. La stessa pena si applica a chi contraffà altri strumenti destinati a pubblica autenticazione o certificazione, ovvero, senza essere concorso nella contraffazione, fa uso di tali strumenti".

In allegato pdf, una bolletta contraffatta

Via: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...