venerdì 9 marzo 2012

Operazione contro pedopornografia online, capo è pensionato italiano

Aveva in casa 4mila foto e 600 video pedopornografici il 52enne pensionato italiano arrestato a Milano nell'ambito dell'inchiesta coordinata dalla Procura di Firenze, che ha smantellato un'organizzazione internazionale, dedita allo scambio di immagini sessuali con minori su quattro social network con server negli Stati Uniti d'America. Secondo quanto
emerso dalle indagini, l'uomo, incensurato, era il fondatore del gruppo di 700 adepti che frequentavano i siti pedofili, scambiandosi immagini raccapriccianti, con bambini e anche neonati ritratti e filmati in pose e atti sessuali. L'inchiesta ha portato all'arresto di 10 persone e a 112 persone indagate in 28 Paesi di tutto il mondo. Gli arresti sono stati eseguiti in Italia, Francia, Belgio, Portogallo e Usa. Nel nostro Paese gli indagati a vario titolo sono 14: carabinieri e guardia di finanza hanno effettuato perquisizioni e arresti in Lombardia, Veneto, Valle d'Aosta, Friuli, Toscana, Lazio, Sicilia e Puglia. Gli indagati devono rispondere delle accuse di associazione per delinquere finalizzata alla produzione e diffusione di materiale pedopornografico.

Fonte: Adnkronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...