martedì 20 marzo 2012

Arrestati insegnante e libero professionista con 7500 file pedopornografici

Dietro ad una ragazzina di 14 anni in chat, si celava un 30enne. Così è scattata la denuncia alla Polizia Postale di Modena, la quale, nei giorni scorsi ha provveduto ad arrestare un insegnante di sostegno ferrarese. Questo uno dei due arresti annunciati dall'ispettore Salvatore Calabrese, Comandante della Sezione Polizia Postale di Modena. Il secondo arresto è stato eseguito a fine febbraio e ha colpito un libero professionista 35enne di Modena, single che vive con i genitori. "Nel pc di questo individuo - spiega l’ispettore - abbiamo trovato più di 7500 file che ritraggono bambini di tutte le età e sottoposti a ogni tipo di violenza".

Via: Modena Today

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...