martedì 15 novembre 2011

Accordo tra polizia postale e Banca Carige contro cybercriminalità

La Polizia Postale e delle Comunicazioni e Banca Carige hanno sottoscritto una convenzione per incrementare l'efficacia delle attivita' di prevenzione e repressione dei crimini informatici, rendendo ancora piu' sicuri i servizi di home banking e gli strumenti di pagamento elettronici. La convenzione e' stata sottoscritta presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dal Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, Antonio Apruzzese, e il Direttore Centrale I.C.T., Bruno Lavagna. L'accordo, che ha valore triennale, rafforza il rapporto di collaborazione tra le banche e la Polizia di Stato contro la ''cyber criminalita''' nel settore dei servizi bancari online e dei sistemi di pagamento elettronici che, come ha messo in evidenza l'esperienza investigativa di questi ultimi tempi, e' riconducibile ad organizzazioni criminali sempre piu' strutturate e transnazionali, sia per origine che per campo d'azione. La convenzione, infatti, si pone l'obiettivo di sviluppare procedure di collaborazione che consentano di attuare la migliore difesa dei clienti dei servizi bancari e finanziari, (nel Gruppo Carige operano oltre 273.000 contratti di online banking, su un milione e duecentomila clienti) mettendo a fattore comune, in tempo reale, ogni dato o informazione utile a prevenire e reprimere con maggior tempestivita' ed efficacia l'attivita' criminale in questo ambito.

Fonte: ASCA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...