domenica 7 luglio 2019

Frodi, catturato il re delle truffe informatiche: era ricercato dal 2014

Con un'operazione interforze chiamata "Prova a prendermi 3.0" è terminata nei pressi di Fiumicino (alle porte di Roma), la latitanza di G. S., 37 anni, originario della provincia di Cosenza, considerato il "re delle truffe online", tanto da aver collezionato negli anni numerose condanne definitive, anche per il reato di associazione per

venerdì 21 giugno 2019

Truffe, impiegato postale infedele raggira anziano: trio ai domiciliari

Su delega della Procura Distrettuale di Catania, la Polizia di Stato ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale del capoluogo etneo nei confronti di tre persone accusate di truffa aggravata in concorso, utilizzo illecito di carte di pagamento e riciclaggio. Le indagini svolte dalla Polizia Postale di Catania traggono origine dalla

martedì 18 giugno 2019

Pedofilia, si finge bambina su chat e ne abusa tre: arrestato 48enne

Un pedofilo seriale, con una falsa identità da bambina su WhatsApp, per tre anni - dal 2015 al 2018 - ha minacciato, violentato e filmato tre bimbe, di età compresa tra gli 11 ed i 13 anni. L'uomo, un 48enne incensurato con problemi psichici, è stato arrestato in provincia di Lodi dopo che una delle sue vittime ha trovato il coraggio, all'inizio del 2019, di confidarsi con la

lunedì 17 giugno 2019

In classe con scooter, video postato su social: due studenti indagati

Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato di Catania ha denunciato in stato di libertà alla Procura Distrettuale della Repubblica due studenti di 19 anni per interruzione di pubblico servizio. I due catanesi, che frequentano un istituto superiore della città siciliana, durante l'orario scolastico sono entrati in classe a bordo di due scooter accesi, scorrazzando nei locali
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...